Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net
Medical Meeting

Stretta correlazione tra tiroidite autoimmune e malattia celiaca nei pazienti in età pediatrica


Ricercatori dell’Università di Cagliari hanno esaminato la prevalenza di tiroidite autoimmune e malattia celiaca e gli effetti della dieta priva di glutine sulla funzione tiroidea.

La valutazione retrospettiva ha riguardato bambini con malattia celiaca accertata mediante biopsia ( n= 324; rapporto femmine/maschi 2:1; età media: 6.6 anni ), che sono stati seguiti per 1-15 anni.

Il controllo era rappresentato da 8.040 bambini della stessa età, in precedenza valutati per anticorpi antitiroidei e funzione tiroidea.

Il 10.5% ( n= 34 ) pazienti con malattia celiaca ha sviluppato tiroidite autoimmune ( rapporto femmine/maschi 4.5:1; età media 10.5 anni ), 11 all’insorgenza della celiachia e 23 durante la dieta priva di glutine, con una più alta prevalenza rispetto ai controlli.

Ventotto pazienti erano eutiroidei e 6 ipotiroidei.

Gli anticorpi antiperossidasi tiroidea ( AbTPO ) e/o gli anticorpi anti-tireoglobulina ( AbTg ) si sono mantenuti elevati per 2-9 anni nonostante la dieta priva di glutine in 9 su 11 pazienti con tiroidite autoimmune all’insorgenza della malattia celiaca.

In conclusione, la tiroidite autoimmune è strettamente associata alla celiachia nei bambini sardi, con un’insorgenza, in media, all’età di 10.5 anni, e appare essere indipendente dal glutine. ( Xagena2009 )

Meloni A et al, J Pediatr 2009; Epub ahead of print


Endo2009 Gastro2009


Indietro