Xagena Mappa
Medical Meeting
Pneumobase.it
Mediexplorer.it

Identificazione di ipogonadismo di insorgenza tardiva in uomini di mezza età e anziani


L’associazione tra deficit di testosterone correlato all’età e ipogonadismo di insorgenza tardiva negli uomini resta un concetto controverso.

I ricercatori dell’EMAS Group ha cercato criteri basati su prove scientifiche per identificare l’ipogonadismo di insorgenza tardiva nella popolazione generale, sulla base di un’associazione tra sintomi e bassi livelli plasmatici di testosterone.

E’ stato esaminato un campione casuale di popolazione di 3.369 uomini tra i 40 e i 79 anni in 8 Centri europei.

Utilizzando questionari, sono stati raccolti dati relativi alla salute generale, sessuale, fisica e psicologica dei soggetti coinvolti.

I livello di testosterone totale è stato misurato mediante spettrometria di massa su campioni di sangue raccolti al mattino, e i livelli di testosterone libero sono stati calcolati con l’uso della formula di Vermeulen.

I dati sono stati suddivisi in modo casuale in due gruppi di training e di validazione per le analisi di conferma dei risultati.

Nel gruppo training, i sintomi di scarsa erezione al mattino, basso desiderio sessuale, disfunzione erettile, incapacità di svolgere attività vigorosa, depressione e fatigue sono risultati significativamente correlati al livello di testosterone.

L’aumentata probabilità dei 3 sintomi sessuali e della limitata forza fisica è stata riscontrata con la diminuzione dei livelli di testosterone ( intervalli: da 8.0 a 13.0 nmol per litro [ da 2.3 a 3.7 ng per millilitro ] per il testosterone totale e da 160 a 280 pmol per litro [ da 46 a 81 pg per millilitro ] per il testosterone libero ).

Tuttavia, solo i 3 sintomi sessuali hanno mostrato un’associazione sindromica con livelli di testosterone più bassi ed è stata osservata una correlazione inversa tra un aumentato numero di sintomi sessuali e la diminuzione dei livelli di testosterone.

Queste relazioni sono state confermate in modo indipendente nel gruppo di validazione, nel quale la forza dell’associazione tra i sintomi e i bassi livelli di testosterone hanno determinato i criteri minimi necessari per identificare l’ipogonadismo di insorgenza tardiva.

In conclusione, l’ipogonadismo di insorgenza tardiva può essere definito con la presenza di almeno 3 sintomi sessuali associati a un livello di testosterone totale inferiore a 11 nmol per litro ( 3.2 ng per millilitro ) e un livello di testosterone libero inferiore a 220 pmol per litro ( 64 pg per millilitro ). ( Xagena2010 )

Wu FC et al, N Engl J Med 2010; 363: 123-135


Endo2010



Indietro